Visualizzazione di 9 risultati

Vini Aromatizzati

I vini aromatizzati sono vini base che hanno un titolo alcolometrico di partenza di almeno 10% a cui si sono aggiunti aromi (erbe aromatiche e/o spezie) per modificarne il profilo organolettico. Questi vini hanno un fascino particolare poiché hanno origini molto antiche. Sono nati infatti per essere conservati più a lungo e per incontrare le esigenze gustative del momento. Il vino base può essere addizionato non solo con estratti o infusi, ma anche con alcool e zucchero per aumentare la dolcezza ed attenuare l’amaro dato dalla solubilizzazione delle fecce della rifermentazione, che devono essere tolte una volta che l’aroma ha rilasciato le sue sostanze. Il vino ottenuto è quindi un vino base addizionato, aromatizzato appunto, spesso superiore ai 16%. Tra i vini aromatizzati più conosciuti ci sono il Vermouth e il Barolo chinato.