Sant’Antimo doc Vin Santo 2015 – Fanti

IL NOSTRO PENSIERO

Sant’Antimo doc Vin Santo

Nella lunga e autentica tradizione toscana, la famiglia Fanti perpetua la produzione del Vin Santo seguendo i canoni della vecchia maniera. Un processo che prende avvio con oltre tre mesi di appassimento delle uve selezionate, tra cui spiccano le varietà Trebbiano, Malvasia e San Colombano su vigne di trent’anni.

Il respiro del tempo si fa sentire con il successivo passo del processo: i grappoli accuratamente selezionati vengono posti ad appassire in un ambiente adeguatamente ventilato, appesi al soffitto mediante ganci, un periodo che si protrae tra i 3 e i 6 mesi. La successiva fase di vinificazione è altrettanto delicata, con le uve che vengono pigiate con estrema dolcezza attraverso una pressa a bassa pigiatura. Il mosto ottenuto è quindi destinato a un lungo periodo di invecchiamento in piccole botti di rovere denominate “caratelli”.
Questa fase di invecchiamento, che si estende per ben sei anni, avviene in botti di rovere riempite al 70% della loro capacità totale, successivamente chiuse ermeticamente con tappi in cemento. La scelta di queste botti particolari conferisce al Vin Santo Fanti una complessità e una ricchezza uniche. Segue un ulteriore affinamento in bottiglia di sei mesi precede la commercializzazione, permettendo al Vin Santo di raggiungere la sua massima espressione, pronta a deliziare i palati degli intenditori.

INFO PRODOTTO

Paese

Regione

Azienda

Annata

Vitigno

, ,

Abbinamento

,

Formato

37, 5 cl

45,00

Solo 3 pezzi disponibili

Necessiti di una confezione regalo?

Scegli la confezione più adatta al numero di bottiglie acquistate, al resto penseremo noi!!

scegli le confezioni regalo