Nobile di Montepulciano docg 2020 – Poliziano

IL NOSTRO PENSIERO

Nobile di Montepulciano docg

Il Vino Nobile di Montepulciano di Poliziano si configura come un’interpretazione democratica di questa celebre denominazione toscana e uno dei vini più classici del panorama enologico italiano. La sua storicità viene dimostrata da un documento datato 789 che menziona un terreno coltivato a vigneto all’interno del “castello di Policiano”, nome che indica nient’altro che Montepulciano. Con il termine “poliziani”, infatti, si indicano anche tutti gli abitanti della cittadina famosa in tutto il mondo per il vino, oltre a far riferimento al poeta e umanista Agnolo Poliziano nato proprio a Montepulciano nel 1454.

Nonostante i documenti sulla coltivazione della vite siano più antichi, la menzione “Vino Nobile” compare solo nel 1787 quando il Governatore del Conservatorio di San Girolamo donò in omaggio al Conservatorio di Firenze 28 fiaschi di Vino Nobile. Il Vino Nobile di Montepulciano rappresenta un check-point importante per l’enologia italiana: è stato, assieme al Brunello di Montalcino, la prima DOCG italiana e la prima in assoluto ad ottenere la tipica fascetta nel collo della bottiglia, ancora conservata negli Uffici del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano.
Questo vino è costituito per la maggior parte da Sangiovese nel suo biotipo locale “Prugnolo Gentile”, a cui la Azienda Poliziano riserva le cure migliori. Alla vista si mostra rosso rubino intenso, colore tipico del Vino Nobile di Montepulciano. Al naso evoca sentori floreali e fruttati di violette, prugna, more e china. Tannini non invadenti, sorso delicato ed equilibrio sono le caratteristiche più evidenti di questo vino, icona della Toscana.

INFO PRODOTTO

Paese

Regione

Azienda

Annata

Vitigno

, , ,

Abbinamento

, , , ,

Formato

75 cl

EAN

8002312018010

24,30

Disponibile

Necessiti di una confezione regalo?

Scegli la confezione più adatta al numero di bottiglie acquistate, al resto penseremo noi!!

scegli le confezioni regalo