Marche Rosso igt Kurni 2021 – Oasi degli Angeli

IL NOSTRO PENSIERO

Marche Rosso igt Kurni

Impenetrabile. Fruttato. Di grande corpo. Ma anche opulento, elegante, icastico. Qualsiasi aggettivo si scelga per il Kurni della cantina Oasi degli Angeli sarebbe riduttivo. Un nome, Kurni, che riecheggia nei sogni e nelle memorie di appassionati e non e che divide lo stivale creando controversie e fervore per il suo gusto. Nasce come espressione del Montepulciano coltivato in un’enclave del torrente Sant’Egidio, nel comune di Cupra Marittima e diventa a partire dai primi anni di produzione il diamante della cantina. Considerato vero nettare degli angeli perché incarna una tipologia di vino rosso marchigiano profondo, complesso ed evocativo il Kurni è frutto di rese bassissime, in cui ad ogni pianta è consentito produrre da uno a due grappoli soltanto. I suoi profumi ricordano eucalipto, frutta rossa matura e sottobosco creando al gusto continui rimandi e una bevuta evocativa. La forma d’allevamento utilizzata è quella dell’alberello a canocchia, una sorta di capannina tra due filari contigui, tradizionale della zona, ma praticamente abbandonata a causa della cura e del lavoro manuale che impone. Il suo nome, invece, deriva dal nome di un albero, diffuso nei boschi intorno all’azienda: il corniolo. Con il legno di quest’albero – duro, resistente e flessibile – si costruivano le ruote dei carri e i manici degli attrezzi agricoli. I Kurnì – rimasti in campagna a lavorare terreni difficili e poveri – erano quindi considerati testardi e tenaci come il corniolo.

INFO PRODOTTO

Paese

Regione

Azienda

Annata

Vitigno

Abbinamento

, , ,

Formato

75 cl

136,80

Disponibile

Necessiti di una confezione regalo?

Scegli la confezione più adatta al numero di bottiglie acquistate, al resto penseremo noi!!

scegli le confezioni regalo