Visualizzazione di 9 risultati

Taittinger

Reims, nella meravigliosa città francese famosa per la cattedrale in stile gotico e per essere la città sede di moltissime case produttrici di Champagne, la famiglia Taittinger scrive da quarant’anni la sua storia di perseveranza e successo. Pierre Emmanuel Taittinger oggi condivide le scelte aziendali con i suoi figli Clovis e Vitalie. L’azienda sorge sulle rovine della famosa abbazia dedicata a Saint-Nicaise, vescovo di Reims e oggi patrono della città, considerata come una delle più belle in stile gotico. Ogni anno, 70.000 visitatori esplorano le cave di gesso di Saint-Nicaise, guidati dai dipendenti della Taittinger Champagne House. Le cave di gesso di Taittinger fanno parte dei “Coteaux, Maisons et Caves de Champagne” (colline, case di Champagne e cantine in Champagne) inclusi nella lista del patrimonio culturale dell’UNESCO. È qui, a 18 metri di profondità, che il superbo millesimato “Les Comtes de Champagne” matura pazientemente per 10 anni. Il vigneto Taittinger è cresciuto di dimensioni nel corso delle generazioni e ora copre 288 ettari, diventando così il terzo domaine più grande della Champagne. È piantato con viti 37% Chardonnay, 48% Pinot Nero e 15% Pinot Meunier distribuite equamente in 37 diversi Cru che sono tra i migliori della denominazione Champagne. Tutti i vigneti di Taittinger sono lavorati allo stesso modo, utilizzando le tecniche più avanzate nelle pratiche di viticoltura responsabili disponibili. Questo approccio sostenibile ha portato Taittinger a ricevere due importanti premi ambientali nel 2017 come il “Viticulture Durable en Champagne” e “Haute Valeur Environnementale”.